Pubblicato il

Questo strano gigante

Questo strano gigante ed invisibile
che ci vive in mezzo
t’ha preso ed io t’ho presa poi
dalle sue breccia, severo
con me stesso e gentile
con gli altri come sai,
e per portarti avanti nella vita mia
t’ho poi sposato
ed ogni giorno ti risposo.

Come nel Seicento,
alla metà all’incirca, Fermat
come forse tu non sai
ci disse:

«dispongo di una meravigliosa dimostrazione
di questo teorema,
che non può essere contenuta
nel margine troppo stretto di una pagina».

Annunci

Informazioni su simonebocchetta

"o con ragione, o senza ragione, o contro di essa, io non voglio morire. E quando infine morirò, se morirò definitivamente, non mi sarò lasciato morire, ma mi avrà ucciso il destino umano" (M. De Unamuno, Del sentimento tragico della vita).

2 risposte a “Questo strano gigante

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...