Pubblicato il

Tum ego

Tum ego – e io, allora,
cum tuas, inquam,
rationes considero

quando rifletto sopra
i tuoi argomenti vedo
il mio primo giorno
sulla terra, la prima scena
a teatro, l’ultimo segno
del destino, l’ultima voce
che mi parla, che mi ricordo,
che mi ama e mi accarezza il cuore
quando è freddo.

Annunci

Informazioni su simonebocchetta

"o con ragione, o senza ragione, o contro di essa, io non voglio morire. E quando infine morirò, se morirò definitivamente, non mi sarò lasciato morire, ma mi avrà ucciso il destino umano" (M. De Unamuno, Del sentimento tragico della vita).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...