Pubblicato il

giornata adorabile

In questa giornata adorabile
s’ode e si vede
il sé profondo delle cose
che s’esprime senza un suono,
senza un odore.

Vorrei che tu venissi
a sussurrarmi i tuoi segreti.

Ma forse, senza forse,
lo fai già da dieci anni,
come io verso di te
da 3.650 giorni circa.

L’atmosfera è squisita e sorprendente
come da principio,
come dopo la fine
che non può venire.

Non un fiore in una bara di cristallo,
non la solitudine in un gran ritratto,
non una visione da un fiume buio
mi propongo, ma uno sguardo
posato su di un letto,
su cui è posata una rosa.

Una sposa.

Annunci

Informazioni su simonebocchetta

"o con ragione, o senza ragione, o contro di essa, io non voglio morire. E quando infine morirò, se morirò definitivamente, non mi sarò lasciato morire, ma mi avrà ucciso il destino umano" (M. De Unamuno, Del sentimento tragico della vita).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...