Pubblicato il

Stile di vita dal passato n. 53

Per quello che resiste anche la notte

stento – a rilento – questa spiegazione:

 

l’ostrica bivacca

nella stalla col foraggio

e la sua vacca

pascola

dentro le acque chiare

a fine maggio.

 

Tutto – uno sconvolgimento o un altro –

nel nascondimento viola della morte

 

(unanime,

più forte delle ore del suo tempo,

sola,

colma di febbrili spasmi

e impressa in sogno).

 

Annunci

Informazioni su simonebocchetta

"o con ragione, o senza ragione, o contro di essa, io non voglio morire. E quando infine morirò, se morirò definitivamente, non mi sarò lasciato morire, ma mi avrà ucciso il destino umano" (M. De Unamuno, Del sentimento tragico della vita).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...